Archivio tag per: Tripodi

PMI: cinque leve per diventare grandi

Reading time: 5 minutes

27 Mar
27/03/2015
Foto del profilo di Carmine Tripodi

by Carmine Tripodi

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management

Qualche mese fa, la società ICM International ha stilato una classifica, riportata dai principali quotidiani nazionali, dei marchi italiani più appetibili per i fondi e gli investitori internazionali. Come al solito, guardando la parte alta della classifica, a farla da padrone sono le aziende del settore dell’abbigliamento (Liu Jo, Canali, Cavalli, Original Marines, Capri), della moda (Furla), dell’alimentare (Pasta Divella, Mutti) e dell’arredamento (Molteni, iGuzzini), che coprono tutte le prime dieci posizioni. Si tratta di aziende con una forte connotazione di Made in Italy, che hanno saputo consolidare nel tempo la presenza sui mercati internazionali, che hanno fatto della qualità del prodotto un elemento caratterizzante dell’offerta, ma che oltre a tutto questo hanno un ulteriore elemento in comune: hanno tutte un fatturato compreso tra i 150 e i 300 milioni di euro.

Certo, la dimensione non è l’unico elemento di valore, come testimonia il gran numero di aziende che sono ricomprese nella stessa fascia di fatturato e che non sono ai primi posti della classifica. E’ peraltro vero che, laddove siano presenti una serie di altri elementi di eccellenza, la dimensione continua a fare la differenza.

Senza voler, con questo, entrare in annosi dibattiti sulla dimensione ottima delle imprese e dover scegliere tra piccole dimensioni e flessibilità, da una parte, e grandi dimensioni ed efficienza, dall’altra, forse vale la pena fare qualche riflessione sul tema della crescita e indicare un percorso in cinque mosse per le imprese di piccole e medie dimensioni, soprattutto in uno scenario competitivo che è molto cambiato in questi anni.

Leggi tutto →

A scuola di management? Le ragioni per scegliere

Reading time: 6 minutes

29 Ott
29/10/2014
Foto del profilo di Carmine Tripodi

by Carmine Tripodi

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management

È da martedì mattina che continua a pensarci. Da quando ha ricevuto la mail di invito ad un corso di formazione manageriale per le piccole e medie imprese. La settimana però ha avuto come al solito ritmi frenetici e il Signor Brambilla, da anni a capo di un’azienda con quarantacinque dipendenti che produce componenti per macchine industriali, non ha ancora avuto un attimo di tranquillità per dedicare attenzione a una cosa a cui tiene molto: la crescita delle persone della sua azienda.

Il momento ideale, forse anche l’unico, è il sabato mattina, sempre in azienda, con meno telefoni che squillano e la possibilità di concentrarsi anche su questioni di carattere non squisitamente operativo.
È proprio allora che la sua mente va a qualche anno addietro, quando aveva frequentato i suoi primi corsi, in un mondo che era completamente diverso. L’azienda da lui fondata aveva un grande bisogno di ampliare i confini di conoscenze prevalentemente operative; un favorevole contesto di mercato garantiva risorse da destinare ad investimenti dal ritorno non immediato; l’euforia del successo spingeva ad osare su terreni meno battuti; l’ottimismo e i risultati positivi davano la sensazione che anche il capo potesse abbandonare qualche giorno l’azienda. E poi, scegliere era più facile, con poche proposte da valutare…

Leggi tutto →

In sella all’azienda, con maggiore consapevolezza

Reading time: 5 minutes

28 Ago
28/08/2014
Foto del profilo di Carmine Tripodi

by Carmine Tripodi

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management

Le numerose giornate trascorse in questi anni occupandomi di piccole e medie imprese, il lavoro a stretto contatto con gli imprenditori, tanto in aula quanto in azienda, mi hanno progressivamente fatto assumere consapevolezza di due elementi di particolare fascino, peraltro strettamente collegati.

Primo, la centralità dell’impresa nei processi di sviluppo economico, il suo ruolo nella creazione di ricchezza di un territorio, la sua rilevanza nella costruzione di opportunità di occupazione e di crescita professionale degli individui, la sua importanza nel consolidamento dei valori dei singoli e delle comunità locali.
Secondo, la complessità della figura dell’imprenditore, di colui che è il motore principale della crescita delle imprese, che formula visioni e traccia sentieri di sviluppo, che aggrega e gestisce gli uomini per raggiungere degli obiettivi comuni, che è in prima linea per realizzare o stimolare processi di innovazione.

Leggi tutto →

Servono piccole innovazioni per pensare in grande

Reading time: 7 minutes

14 Gen
14/01/2014
Foto del profilo di Carmine Tripodi

by Carmine Tripodi

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management

Quante volte sarà capitato a ciascuno di noi, in questi anni difficili, di interrogarsi sulle possibilità delle imprese italiane di continuare ad essere protagoniste nel nuovo millennio, sulla possibilità che il ‘calabrone’, che così bene ha rappresentato la metafora dello sviluppo economico italiano, possa continuare ‘a volare’. Di sicuro, anche in un futuro che cambia a ritmi folli, qualcuno ci dovrà pur essere a fornire prodotti e servizi ai cittadini di tutto il mondo e questo, in qualche modo, ci rassicura.

Ma come saranno fatti i nuovi protagonisti della competizione, quelli che diventeranno i nuovi punti di riferimento per clienti e concorrenti?

Leggi tutto →