Archivio tag per: strategia

Sette domande per una strategia di successo

Reading time: 8 minutes

12 Mag
12/05/2014
Foto del profilo di Paolo Morosetti

by Paolo Morosetti

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management

Perché una strategia fallisce?

Lo studio delle cosiddette condizioni di successo (o di efficacia) di una strategia non è materia nuova. Da tempo ricercatori e consulenti di management si sono cimentati nell’indagine, dando alle stampe suggerimenti e riflessioni, talvolta declinati  per varietà di settore oppure modello di business.

Da questo patrimonio di sapere ho voluto attingere per elaborare un test generale che aiuti i leader aziendali a giudicare la validità della strategia che intendono realizzare. Esso si articola in sette domande che verificano la sussistenza di alcuni caratteri comuni e ricorrenti che la letteratura ha indicato come distintivi di quelle più virtuose. Essendo un test generale, non valuta nel merito le scelte che un'impresa compie in un contesto. Ciò nonostante, non sorpassare a pieni voti l'esame denuncia una o più fragilità che dovrebbero far riflettere i decisori sulla consistenza e validità dell'impianto logico alla base delle loro azione.

Leggi tutto →

Quando essere un’azienda italiana conta. Intervista a Domenico Restuccia.

Reading time: 6 minutes

05 Mag
05/05/2014
Foto del profilo di Guia Beatrice Pirotti

by Guia Pirotti

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management


“Nel nostro modello l’Italia è al centro. Ci vuole il coraggio di internazionalizzare, valorizzando il differenziale dato dalle nostre competenze italiane”
(Domenico Restuccia).

Negli ultimi 10 anni la complessità del contesto esterno è aumentata e ottenere solide performance in Italia per aziende italiane è diventato sempre più sfidante.

RestucciaLa forza di un’azienda italiana sta nel suo capitale umano qualificato e nella capacità di diffondere questa cultura in Paesi selezionati, con modelli organizzativi che vanno oltre le gerarchie e sanno costruire fiducia tra le persone. E’ quanto afferma, in quest'intervista, Domenico Restuccia, fondatore e Managing Partner di Techedge S.p.A., società specializzata in servizi ICT per le imprese, nata nel 2003. Il gruppo, in questi 10 anni, ha confermato la sua capacità di crescita a doppia cifra anche nelle congiunture più difficili.

Puntando sul capitale umano e, nello stesso tempo, cercando di essere globali, Techedge vuole essere un “premium global player”, dove qualità della preparazione e voglia di innovare fanno la differenza.

Leggi tutto →

Otto sfide per il rilancio delle aziende familiari

Reading time: 7 minutes

25 Gen
25/01/2014
Foto del profilo di Fabio Quarato

by Fabio Quarato

Research Fellow of Strategic and Entrepreneurial Management

La rilevanza che le aziende familiari assumono nel nostro Paese induce a chiedersi quali siano i punti di forza di questo modello d’impresa. Nell’Osservatorio AUB abbiano cercato di fornire evidenze che siano di reale supporto per le decisioni delle famiglie imprenditoriali, chiamate a garantire la continuità delle aziende controllate. L’Osservatorio nasce nel 2009 su iniziativa di AIdAF, del gruppo Unicredit, della Cattedra AIdAF-EY di Strategia delle Aziende Familiari e di CCIAA Milano, e monitora tutte le aziende familiari italiane con fatturato superiore a 50 milioni di euro. Dopo cinque anni di studi e ricerche, il grande patrimonio di conoscenze accumulato ci ha permesso di individuare otto “sfide” per rilanciare la competitività delle aziende familiari. Siamo convinti che tutte le famiglie imprenditoriali si riconosceranno in almeno una di esse.

Leggi tutto →

Perchè Multibusiness è, e sarà bello, se…

Reading time: 6 minutes

13 Gen
13/01/2014

Foto del profilo di Giorgio Invernizzi

by Giorgio Invernizzi

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management


Non voglio dire grande è bello, e neppure piccolo è bello. Ma multibusiness (sia nelle grandi, sia nelle piccole imprese) è bello.

Le aziende multibusiness[1], infatti, hanno resistito meglio delle altre durante la crisi, come mostrano indagini svolte sulla dinamica delle performance economico-finanziarie delle imprese (sia statunitensi, sia italiane) negli ultimi anni. Tale maggiore “resistenza” alla crisi ha portato sia i centri di ricerca accademici, sia gli uffici studi delle società di consulenza ad approfondire gli strumenti utilizzati/utilizzabili dal management delle aziende diversificate.

Quindi multibusiness è bello, ma lo sarà anche in futuro? Potrà essere ancora bello? Leggi tutto →

Perché una Community di Strategy & Entrepreneurship?

Reading time: 10 minutes

15 Nov
15/11/2013


Business School, manager e imprenditori verso un nuovo modo di fare management

La storia recente parla da sola: le grandi banche d’investimento avevano come primo obiettivo quello di fare soldi e compiacere l’azionista, chi lavorava a Wall Street lo faceva per guadagnare cifre da capogiro. La strada del profitto fine a se stesso ha fatto precipitare le cose: Wall Street è entrata in crisi, le aziende sono state attraversate da scandali di grande portata. Enron, Lehman Brothers, Parmalat e Cirio, sono solo alcuni nomi che hanno scosso l’opinione pubblica. L’ondata di scandali, che si è moltiplicata da un continente all’altro, ha aperto un dibattito su chi siano e come si possano formare i leader responsabili, ovvero coloro che sappiano coniugare risultati stabili nel tempo e una attenzione ai principi etici di fondo.

crisi

Non a caso il dibattito ha coinvolto in maniera rilevante il ruolo delle Business School, additate da più parti di essere carenti nel riuscire a formare leader responsabili e resilienti, capaci, cioè, di una congrua visione d’insieme: non solo interpreti lineari di ruoli scolpiti a organigramma, ma agenti di cambiamento e innovazione in coerenza con l’evoluzione del contesto e portatori sani di valori.  Appare evidente come in questo momento sia necessario rivedere in chiave più continua e collaborativa il rapporto tra “chi fa” (gli attori fondamentali dell’economia) e “chi sa” (studiosi e docenti di management) per costruire insieme un percorso di rinnovamento.

Leggi tutto →