Archivio tag per: crisi

Le PMI e lo scenario competitivo: come fare la differenza?

Reading time: 6 minutes

23 Nov
23/11/2016
Foto del profilo di Carmine Tripodi

by Carmine Tripodi

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management

Il panorama economico italiano dal secondo dopoguerra in avanti è sempre stato caratterizzato da una grande ricchezza di imprese e di imprenditori. Sono tanti i casi di singoli individui e di intere famiglie che, pur a fronte di un contesto economico non particolarmente favorevole allo svolgimento dell’attività imprenditoriale, hanno dato vita ad aziende eccellenti, capaci di affermarsi sui mercati internazionali, sviluppando marchi e prodotti di successo, intorno ai quali si è costruito il fascino del Made in Italy.
Alla base di questa grande ‘vivacità imprenditoriale’ ci sono state imprese caratterizzate da due fondamentali ceppi di competenze: i) tecnico-produttive, collegate alla storia dei nostri imprenditori che è prevalentemente una storia di prodotto; ii) imprenditoriali, intese nel senso di ‘avere il coraggio di fare gli imprenditori’. Una spiccata cultura di prodotto e una quasi naturale propensione al rischio, che i distretti industriali hanno contribuito a diffondere prevalentemente attraverso processi di imitazione e che sono diventate una sorta di tratto distintivo delle imprese italiane.

Leggi tutto →

VIDEO: Le aziende sono abbastanza resilienti per affrontare il contesto attuale? – Are Companies Resilient Enough in The Current Climate?

Reading time: 2 minutes

15 Mar
15/03/2015
Foto del profilo di Markus Venzin

by Markus Venzin

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management

Lo scenario della “Nuova Normalità” è destinato a perdurare, pertanto le aziende devono diventare più forti se vogliono sopravvivere alle sfide odierne e future. Markus Venzin, Direttore CDR, Claudio Dematté Research in SDA Bocconi, ha sviluppato un modello denominato VOLARE (Volatility + Return of Equity), che misura la resilienza di un’azienda e la sua capacità di sopravvivere in tempi di instabilità sulla base degli indicatori chiave di performance. Il Prof. Venzin ritiene che la performance debba essere misurata in modo diverso e spiega cosa deve fare un’azienda per sviluppare una crescita proficua sostenuta oggi e negli anni a venire.

The new normal is here to stay and companies must become more resilient if they are going to survive challenging times of today and tomorrow. Markus Venzin, Director of the Strategic & Entrepreneurial Management Department at SDA Bocconi has created a model called VOLARE (Volatility +Return of Equity) which measures a company’s resilence and ability to survive these turbulent times based on key performance indicators. Prof. Venzin asserts that business performance needs to be measured differently and discusses what exactly it takes for a company to have sustained profitable growth today and in years ahead.

Start-up: il coraggio aiuta gli audaci. L’intervista a Francesco Rieppi.

Reading time: 7 minutes

22 Lug
22/07/2014
Foto del profilo di Sara Mitterhofer

by Sara Mitterhofer

Research Fellow of Strategic and Entrepreneurial Management

Giovani, carini e...preoccupati. Chi oggi ha meno 35 è cresciuto - almeno rispetto a generazioni precedenti - in un contesto di benessere, ma si è dovuto confrontare con l'asprezza di una crisi che ha reso molto più complesso l'accesso al mondo del lavoro e rischia di minare sostanzialmente le prospettive di crescita futura. Un dato su tutti: il tasso di disoccupazione giovanile che dal 2008 al 2014 è passato dal 21% al 43%.
Nonostante le grosse difficoltà, non mancano i segnali incoraggianti: da chi ha saputo realizzare con resilienza e inventiva la propria crescita professionale in Italia, ai numerosi percorsi di successo sviluppati all'estero (con la speranza di un rapido ritorno in patria), dai neoimprenditori nati dal fermento del movimento delle startup, alle nuove generazioni che hanno saputo innovare all'interno delle aziende familiari.
La rubrica "Audaces Iuvenes" che inauguriamo con questo articolo, nasce con l'obiettivo di approfondire come la generazione under 35 stia affrontando l'attuale momento storico e economico, le sfide e le opportunità di chi crede e scommette sul proprio futuro e sul rilancio del nostro sistema paese.

RieppiPartiamo dallo scenario delle start-up, con un'intervista a Francesco Rieppi, co-fondatore e CEO di Spotlime, un servizio di aggregazione e selezione di eventi personalizzati per i gusti degli utenti, che permette di prenotare e acquistare i biglietti direttamente dal proprio smartphone. La start-up nata a Natale del 2013, dopo aver riscosso un notevole successo tra gli utenti, ha raccolto un finanziamento di 200.000 Euro da IBAN (Italian Business Angel Network) attraverso il quale conta di espandersi a livello nazionale e internazionale.

Leggi tutto →

Le PMI in Italia: tutti i numeri della crisi

Reading time: 5 minutes

08 Lug
08/07/2014
Foto del profilo di Federico Visconti

by Federico Visconti

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management

"Un gruppo di imprenditori cartotecnici che consegna decine di milioni di euro di fatturato e centinaia di dipendenti nelle mani di un acquirente francese. Un imprenditore leader di nicchia nella plastica che valuta se cedere alle avances di un fondo di private equity. Una famiglia imprenditoriale che prende la strada del concordato per concludere una gloriosa storia nella meccanica di precisione."
Fonte: bollettino di guerra delle PMI italiane, 26a settimana del 2014.

E’ solo una provocazione. In verità la cronaca settimanale dovrebbe riportare una serie molto più articolata di fatti e situazioni, non necessariamente problematiche. Anche nei duri scenari della Grande Crisi si registrano vicende imprenditoriali di successo, di innovazione, di crescita. Ne sono protagonisti quegli imprenditori di cui più volte abbiamo parlato anche in questa sede: sono quelli che non mollano, che hanno il coraggio di decidere, che non amano le parole e che producono fatti.

Leggi tutto →

Doing business in emerging economies: lessons from the Ukrainian crisis

Reading time: 5 minutes

14 Mar
14/03/2014

Foto del profilo di Olga Annushkina

by Olga Annushkina

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management


The recent political, social and military crisis in Ukraine had a huge impact on the economic environment in Ukraine and in Russia and in global markets. Russian Ruble plunged, Russian stock prices went down, the price of gold started climbing back as a response to the war rumors, the energy prices started rising. In the interconnected economies, the issues at stake regard the mutual trade and investment relations, among all the issue of oil and natural gas (see Figure 1).

The growing uncertainty at the Europe’s South-East once again brought up the issue of risks associated to doing business in emerging markets and the main differences in business contexts in “developed” and “emerging” economies: the institutional context.

Leggi tutto →