Archivio per mese: Dicembre, 2015

20 buone letture per affrontare al meglio il 2016

Reading time: 12 minutes

23 Dic
23/12/2015
Foto del profilo di Francesco Saviozzi

by Francesco Saviozzi

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management

Fedeli alla tradizione, concludiamo l'anno con una proposta di buone letture che possano essere di valore per la nostra Community per affrontare con nuove conoscenze e nuovo energie il prossimo anno*.

L'opportunità è utile per ringraziare i nostri lettori e tutti gli autori che hanno contributo a quest'anno di Ideas of Management, in particolare:
Olga Annushkina, Carlo Alberto Carnevale Maffè, Stefano Cavallazzi, Erica Corbellini, Mikkel Draebye, Antonello Garzoni, Sara Mitterhofer, Daniela Montemerlo, Paolo Morosetti, Lucia Paladino, Cinzia Parolini, Guia Pirotti, Carmine Tripodi, Paola Varacca, Markus Venzin e Federico Visconti.

Come sempre la selezione è molto varia, come varia deve essere la mente di manager e imprenditori che si apprestano ad affrontare un 2016 che speriamo possa essere ricco di sfide e soddisfazioni.

A voi tutti un Buon Natale e Buone Feste!

Leggi tutto →

Il ruolo delle donne nelle aziende familiari

Reading time: 8 minutes

16 Dic
16/12/2015
Foto del profilo di Daniela Montemerlo

by Daniela Montemerlo

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management

Il tema della valorizzazione del talento femminile è di grande attualità in tutti i tipi di aziende, sia perché si tratta di un talento tuttora sotto-utilizzato (e su questo il consenso è pressoché unanime), sia perché la letteratura – come accade d’altra parte per ogni tema “giovane” – è ancora in una fase esplorativa e non ha ancora raggiunto risultati consolidati; anzi, i risultati sono spesso di segno opposto.

Con riguardo alle imprese familiari, in particolare, non è ancora completamente condiviso se la natura speciale della proprietà sia di aiuto o di ostacolo alla presenza femminile nei ruoli chiave. Da un lato, la natura familiare sembra essere la più adatta a offrire opportunità sia di posizioni di responsabilità che di equilibrio tra responsabilità e famiglia alle persone capaci indipendentemente dal genere; dall'altro lato, essa può essere di ostacolo allorquando i ruoli familiari tradizionali siano percepiti come incongruenti con le gerarchie aziendali e, di conseguenza, gli spazi disponibili per le donne siano marginali o “invisibili”.

Appare ambivalente anche il ruolo delle donne: chi è già al vertice può favorire l’ascesa di altre, ma non sempre lo fa (e non solo nelle aziende di famiglia).

Leggi tutto →

VIDEO: Rebuilding clients. How to redefine your Strategy

09 Dic
09/12/2015
Foto del profilo di Antonello Garzoni

by Antonello Garzoni

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management

In 2010, Pilosio, an Italian SME specialized in the production of formwork and scaffolds, had to cope with a major crisis in the local construction market.

The company redefined its Strategy by moving to more attractive international markets and transforming the business model from a product-oriented dealer company to a total solution-oriented engineering company. Since 2011 the company has grown at a 30% CAGR and has now become a global company, with over 90% of its turnover generated abroad.

In this interview, Dario Roustayan, CEO of Pilosio, and Antonello Garzoni, SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management, address the most important decisions made in order to obtain these results, focusing on how to build a customer-centric organization and on how to re-position a company at a global level.

Adelante, con juicio. Cinque idee per lo sviluppo delle PMI

Reading time: 6 minutes

02 Dic
02/12/2015
Foto del profilo di Carmine Tripodi

by Carmine Tripodi

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management

Quando nei Promessi Sposi il cancelliere Ferrer si trova con la sua carrozza nel mezzo dei tumulti scatenati dalla decisione di fissare un calmiere al prezzo del pane, nella concitazione del momento e nel tentativo di raggiungere in fretta un luogo più tranquillo, il Manzoni gli fa pronunciare la frase rivolta al suo cocchiere poi diventata famosa: “Pedro, adelante con juicio”.

Quello che è un misto tra un suggerimento e un ordine, descrive con efficacia la linea di condotta da seguire per tirarsi via da una situazione difficile, ma è anche un bellissimo manifesto di quanto dovrebbero fare le piccole e medie imprese. “Affrettarsi” e “andare avanti”, conservando al contempo “saggezza” e “prudenza”. Un'apparente contraddizione da superare tra l’incedere, che comporta inevitabilmente qualche rischio, e il rimanere prudenti, che può condurre all’immobilismo.

Leggi tutto →