Archivio per: The Big Why

Perché promuovere il ruolo strategico dei CdA?

Reading time: 8 minutes

04 Nov
04/11/2014
Foto del profilo di Alessandro Zattoni

by Alessandro Zattoni

Director of the Executive Education Open Program Division

Alcune ricerche sui Consigli di Amministrazione (CdA) condotte negli anni ’90 hanno evidenziato che tali organi svolgevano un ruolo prevalentemente formale che consisteva nel ratificare le proposte del top management. Da allora (quasi) tutto è cambiato. Il codice di autodisciplina ha esplicitato sin dal 1999 che il CdA delle società quotate deve esaminare e approvare i piani strategici, operativi e finanziari dell’impresa. Più recentemente nel 2003 il codice civile ha esteso tale raccomandazione a tutte le società per azioni (art. 2381).

Possiamo quindi dire che il CdA di tutte le società per azioni svolge efficacemente il proprio ruolo strategico?

Leggi tutto →

Sette domande per una strategia di successo

Reading time: 8 minutes

12 Mag
12/05/2014
Foto del profilo di Paolo Morosetti

by Paolo Morosetti

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management

Perché una strategia fallisce?

Lo studio delle cosiddette condizioni di successo (o di efficacia) di una strategia non è materia nuova. Da tempo ricercatori e consulenti di management si sono cimentati nell’indagine, dando alle stampe suggerimenti e riflessioni, talvolta declinati  per varietà di settore oppure modello di business.

Da questo patrimonio di sapere ho voluto attingere per elaborare un test generale che aiuti i leader aziendali a giudicare la validità della strategia che intendono realizzare. Esso si articola in sette domande che verificano la sussistenza di alcuni caratteri comuni e ricorrenti che la letteratura ha indicato come distintivi di quelle più virtuose. Essendo un test generale, non valuta nel merito le scelte che un'impresa compie in un contesto. Ciò nonostante, non sorpassare a pieni voti l'esame denuncia una o più fragilità che dovrebbero far riflettere i decisori sulla consistenza e validità dell'impianto logico alla base delle loro azione.

Leggi tutto →

Perchè Multibusiness è, e sarà bello, se…

Reading time: 6 minutes

13 Gen
13/01/2014

Foto del profilo di Giorgio Invernizzi

by Giorgio Invernizzi

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management


Non voglio dire grande è bello, e neppure piccolo è bello. Ma multibusiness (sia nelle grandi, sia nelle piccole imprese) è bello.

Le aziende multibusiness[1], infatti, hanno resistito meglio delle altre durante la crisi, come mostrano indagini svolte sulla dinamica delle performance economico-finanziarie delle imprese (sia statunitensi, sia italiane) negli ultimi anni. Tale maggiore “resistenza” alla crisi ha portato sia i centri di ricerca accademici, sia gli uffici studi delle società di consulenza ad approfondire gli strumenti utilizzati/utilizzabili dal management delle aziende diversificate.

Quindi multibusiness è bello, ma lo sarà anche in futuro? Potrà essere ancora bello? Leggi tutto →

Why we need a paradigm shift in leadership

Reading time: 5 minutes

18 Dic
18/12/2013

Foto del profilo di Markus Venzin

by Markus Venzin

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management


Are you happy with how things are going in society, politics and business?

The 2013 Edelman Trust Barometer is at a historical low and indicates that times demand that leaders should behave differently. Take the financial services industry as an example: The global economic decline and the liquidity crisis are often dated to various events, including when BNP Paribas terminated withdrawals from three hedge funds (2007), the U.S. subprime mortgage crisis and the bursting of the U.S. housing bubble, the plummeting of the values of securities tied to U.S. real estate pricing, and the overall damage of financial institutions globally

The reasons for the crisis were manifold: excessive financial leverage (including the use of off-the-balance-sheet financial vehicles), ill-considered acquisitions, diversification based on dubious synergies, flawed risk management and governance systems, as well as problems of vertical and horizontal coordination along the wider banking value network. The economic side effects cascaded globally, impacting the European sovereign debt crisis, which created high levels of household debt, trade imbalances, and record-high unemployment, thus imposing severe austerity measures.  In the financial industry, many banks have lost more than 90% of their share price, scores of banks were foreclosed, and of those that survived, many have yet to fully recover. Leggi tutto →