Archivio per autore per: antoniocatalani

Hai un buon capo? La risposta in sei domande

Reading time: 5 minutes

01 Set
01/09/2014
Foto del profilo di Antonio Catalani

by Antonio Catalani

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management

Sei appena tornato dalle vacanze, quest’anno meno lunghe del solito, forse è proprio per questo che ti senti già terribilmente insoddisfatto, demotivato e annoiato; la mattina ti alzi e sei svogliato, fai davvero fatica a carburare. O, peggio, andare al lavoro è diventato fonte di ansia e non sai mai cosa può succedere (certamente nulla di buono). Oppure ti sembra che tutti in azienda siano irritabili e stiano per ammutinarsi e tu, invece, ti senti un incapace, la tua vita è diventata un inferno e rischi l’ulcera.

Forse hai solo bisogno di una vacanza vera, oppure devi cambiare stile di vita.
O, ancora, è arrivato il momento di chiederti se hai un buon capo.

Leggi tutto →

I manager, tra ciò che è giusto e ciò che è utile

Reading time: 7 minutes

02 Giu
02/06/2014
Foto del profilo di Antonio Catalani

by Antonio Catalani

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management

Stavo rileggendo La Repubblica di Platone quando ho trovato questa frase che mi ha colpito per la sua cruda attualità: “ciò che è giusto altro non è che l’utile del più forte” dice Trasimacco a Socrate e sembra parlino del mondo di oggi, ma evidentemente il problema non è di oggi.
Chi sceglie di agire preferendo ciò che è giusto, secondo il sofista, perde sempre: negli affari come in ogni altro campo. Perdono anche coloro che commettono ingiustizie minori poiché vengono puniti e subiscono il disprezzo sociale. L’ingiusto però, per farla franca, deve essere nel pieno del potere, altrimenti ciò che ha fatto per perseguire il proprio vantaggio viene aspramente condannato. Secondo Trasimacco quindi perseguire l’utile comporta l’essere ingiusti, e l’ingiustizia non è condannata se è perpetrata da chi ha il potere.

Oggi Socrate farebbe a dir poco la figura dell’ingenuo, malamente sconfitto dalla cronaca quotidiana, ma davvero non c’è alternativa alla visione cinica di Trasimacco?

Leggi tutto →

Cinque consigli per capire il lusso

Reading time: 5 minutes

14 Apr
14/04/2014

Foto del profilo di Antonio Catalani

by Antonio Catalani

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management


Provateci anche voi! Ho digitato luxury su Google ed ho ottenuto 239.000.000 di risultati: una concessionaria tedesca di auto usate, un burger restaurant, la personalizzazione con cristalli Swarovski di oggetti diversi, un agriturismo in Toscana e poi riviste, oggetti, servizi, ma nessuno di questi rimandi, almeno nelle prime pagine, portava a qualcosa che avesse realmente a che fare con il lusso.

Niente di strano: è una parola abusata che è poco adoperata da chi realmente può fregiarsene. Farlo non è segno di classe e di buon gusto; agli altri, ai clienti, il giudizio.

Leggi tutto →

Se non hai Muti sul podio: leadership e disciplina all’esecuzione

Reading time: 8 minutes

15 Gen
15/01/2014

Foto del profilo di Antonio Catalani

by Antonio Catalani

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management


Orchestra e azienda sono certamente ambiti che presentano molte similitudini e, come a volte succede quando si ricorre alle analogie, trasferendo da un campo all’altro si rischia di restare in superficie, colpiti dagli aspetti più visibili, trascurandone altri magari meno scontati, ma non meno importanti.  Avevo letto l’articolo di D’Ausilio da poco pubblicato. Certamente interessante, ma, insomma, che la leadership sia un aspetto rilevante nella gestione di persone e processi non mi era sembrata una grande scoperta.

Poi, rimuginandoci sopra, ho trovato nell’articolo un aspetto sul quale non credo si rifletta abbastanza, anche se certamente non è meno importante: la disciplina all’esecuzione. Leggi tutto →

5 consigli per fare meno riunioni o almeno renderle più produttive

Reading time: 5 minutes

14 Nov
14/11/2013

Foto del profilo di Antonio Catalani

by Antonio Catalani

SDA Professor of Strategic and Entrepreneurial Management


Il dottore è in riunione, può richiamare? oppure …scusami, sono in riunione, possiamo sentirci più tardi? Le varianti sono tante, ma il succo è sempre quello e gira attorno a una parola: riunione. Una parola magica che si utilizza che si stia decidendo delle sorti dell’azienda, o che si stia facendo quattro chiacchiere -utili per carità per il clima aziendale- per raccontarsi l’ultimo weekend! Una soluzione che consente di filtrare un rompiscatole o di rimandare una risposta dovuta a qualcuno (chi non lo ha mai fatto scagli la prima pietra). Ma cosa sono le riunioni e, soprattutto, perché la vita dei manager è sempre più caratterizzata da questa attività che assorbe tempo ed energie, è costosa e, a pensarci bene, temo che a volte produca più danni che benefici?

Leggi tutto →